Assistenza gratuita in cantiere e sopralluoghi

L’attività prevalente del CPT si sostanzia in visite di consulenza tecnica gratuita in cantiere il cui duplice scopo consiste in:

  1. Individuare, alla presenza del referente di cantiere, le situazioni critiche in materia di salute e sicurezza;
  2. consigliare soluzioni tecniche, organizzative e procedurali volte ad eliminare o a ridurre le situazioni di rischio rilevate.

Le visite, che non hanno carattere ispettivo ma esclusivamente consulenziale e l’approccio diretto alle problematiche di cantiere, hanno consentito al CPT di diventare un reale punto di riferimento, sempre presente ed aggiornato, per imprese, lavoratori e preposti. Per lo svolgimento di questa attività, CPT si avvale di tecnici professionalmente qualificati.

Diverse le tipologie di visita che contraddistinguono il servizio:

  • visite programmate (secondo una pianificazione organizzata consultando la Banca Dati delle notifiche preliminari);
  • visite richieste dalle imprese edili operanti nel territorio; visite speciali (protocolli d’intesa, convenzioni, ecc.);
  • visite segnalate dalle organizzazioni sindacali o datoriali.

L’obiettivo del CPT Firenze si è quello di offrire alle imprese iscritte alla Cassa Edile di Firenze, una consulenza tecnica continuativa per la sicurezza e l’igiene sul lavoro.

In tal senso effettua, con professionisti esperti, consulenze all’interno dei cantieri edili, collaborando con i responsabili delle imprese al fine di affrontare le problematiche legate alla sicurezza in cantiere.

I sopralluoghi sono mirati essenzialmente a verificare se le misure di sicurezza adottate, siano adeguate ai rischi lavorativi effettivamente presenti in cantiere e se rispondano alle disposizioni di legge vigenti. In tutti i sopralluoghi il tecnico del CPT Firenze, dopo avere preso contatti con l’impresa, si presenta al preposto o, in caso di assenza, ad altro referente, con cartellino identificativo e dotato dei dispositivi di protezione individuale necessari e dopo aver preso visione della documentazione inerente la sicurezza, che deve essere custodita in cantiere e a seguito di una visita all’interno dell’area di cantiere, verifica i rischi presenti e le misure di prevenzione in atto.Inoltre informa delle eventuali situazioni carenti riscontrate, suggerendo idonee soluzioni.
Tutta la vista deve essere effettuata avendo la massima cura nel ricercare un positivo rapporto con il personale di cantiere ed evitando di interferire negativamente con il lavoro.Al termine del sopralluogo viene redatto e consegnato all’impresa un verbale, sulle condizioni di sicurezza del cantiere, riportando le osservazioni, i suggerimenti da attuare e le indicazioni emerse nel corso della visita.

Richiedi una visita nei cantieri

Scrivici, ti risponderemo entro 12 ore.