Corsi per il restauro

Tecnico del restauro di beni culturali (Tecnico Esperto) – Manufatti dipinti su supporto ligneo e tessile

Tramite questa pagina è possibile pre iscriversi al corso, il costo indicato in 1000 € è infatti relativo alla quota d’iscrizione.
Il costo totale del corso è di €18848,00

  • Durata: 2700 ore
  • Prossima data: Da programmare
  • Per: Disoccupati
  • Costo: Corso a pagamento

Tutti i corsi di restauro vengono svolti tramite il dipartimento di restauro CER – Centro Europeo del Restauro– con sede nella Villa medicea della Petraia a Firenze

Centro Europeo del Restauro

Il Tecnico del Restauro di Beni Culturali é definito anche come “Collaboratore del Restauratore”.

Obiettivo del corso è la formazione di un operatore qualificato nel restauro deli manufatti dipinti su supporto ligneo e tessile che abbia la più ampia capacità d’intervento in questo ambito.

Il Tecnico del Restauro di beni culturali è una figura fondamentale negli interventi di conservazione, manutenzione e restauro del patrimonio ligneo che supporta il Restauratore esperto, di cui segue direttamente e indirettamente le indicazioni metodologiche ed operative, Durante il corso si effettuano interventi su opere di alto valore storico, artistico e culturale che vengono restaurate e riportato a nuova vita. L’approccio diretto al restauro, grazie all’esperienza pratica di laboratorio e cantiere scuola, offre all’allievo la possibilità di apprendere ed applicare tutti quei complessi aspetti teorico-pratici che concorrono al restauro del Bene culturale.

Per accedere al corso è necessario il possesso del diploma di scuola secondaria superiore

Peculiarità di questo corso è l’ampia attività laboratoriale in cui gli allievi possono sperimentare direttamente il restauro di opere tutelate che permette l’esperienza pratica in affiancamento al docente come parte fondamentale del processo di apprendimento.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

Obiettivo del corso è la formazione di un operatore qualificato nel restauro dei Manufatti dipinti su supporto ligneo e tessile che abbia la più ampia capacità d’intervento in questo ambito.

L’approccio diretto al restauro, grazie all’esperienza pratica di laboratorio, offre all’allievo la possibilità di apprendere ed applicare tutti quei complessi aspetti teorico-pratici che concorrono al restauro del Bene culturale.

Il laboratorio costituisce il fulcro dell’attività nell’esperienza pratica degli allievi, importante fattore di successo formativo è l’individuazione manufatti e opere che possiedano caratteristiche idonee ad effettuare esercitazioni che consentano esperienze di apprendimento approfondite e diversificate per poter raggiungere un livello di competenze adeguate all’inserimento nel mondo del lavoro.
Durante il corso gli allievi, sotto la costante indicazione del docente restauratore, eseguono l’intervento stesso in tutte le sue fasi, recuperando un forte approccio manuale coadiuvato dal necessario approccio scientifico e tecnologico.

Obiettivi di base:

Fondamenti di storia dell’arte; storia delle tecniche artistiche e del restauro.

Elementi di fisica, chimica, biologia (applicata e diagnostica).

Principali sistemi operativi e applicativi informatici.

Obblighi del lavoratore e del datore di lavoro.

Normativa di settore (restauro); elementi di legislazione sui beni culturali e sul paesaggio.

I doveri professionali.

Obiettivi tecnico professionali:

Caratteristiche storico- artistiche delle diverse tipologie di beni culturali; tecnologia dei materiali costitutivi dei beni

Tecnologia dei materiali di restauro (compresi i materiali a basso impatto ambientale); fenomenologia del degrado dei beni; metodologie e tecniche di intervento (prevenzione/manutenzione/restauro); parametri ambientali ottimali di conservazione delle differenti tipologie di beni; principali tecniche diagnostiche; metodi e tecniche di disegno e rilievo.

Tecniche e strumenti di riproduzione grafica, fotografica e di digitalizzazione; tecniche di documentazione, catalogazione e archiviazione.

COSTI e PAGAMENTI

Il costo totale del corso è suddiviso con le seguenti modalità:

Prezzo totale corso Comprende:18.848,00
quota iscrizione da pagare al momento dell’iscrizione€ 1.000,00
quota esame finale€ 100,00
41 rate da € 423,00€ 17.343,00
1 rata da € 405,00€ 405

Sono inoltre compresi tutti i materiali didattici necessari per lo svolgimento delle lezioni.

Per una descrizione dettagliata consulta questa pagina.

Come funziona

La sede principale di svolgimento è situata nella Villa medicea della Petraia dove si trovano aule e laboratori di restauro dei dipinti.

Durante il corso gli allievi, sotto la costante indicazione del docente restauratore, eseguono l’intervento stesso in tutte le sue fasi, recuperando un forte approccio manuale coadiuvato dal necessario approccio scientifico e tecnologico.

Per ulteriori informazioni rivolgersi alla segreteria del CER: info@cerfirenze.it. tel. 055470004

Certificazioni e attestati

Attestato Regionale di Qualifica professionale di Tecnico Esperto di IV Liv EQF

Riferimenti normativi

Decreto ministeriale n. 86 del 26 maggio 2009; Accordo Stato – Regioni del 25 luglio 2012 concernente la definizione dello standard professionale e formativo del tecnico del restauro di beni culturali; DGR 252 del 31 marzo 2014. Per la definizione del MiBACT leggere qui

Sede del corso

Laboratori di restauro di Villa la Petraia, Via la Petraia n,40 - Firenze

Iscriviti al corso

Compila il form sottostante per acquistare il corso.

  • Quota iscritti Cassa Edile: 1000 €
  • Quota non iscritti Cassa Edile: 1000 €